COVID-19 FASE 2
Tempi di consegna e nuove modalità organizzative post crisi

Il Covid-19 ha rivoluzionato le nostre vite sociali e lavorative. Durante tutto il periodo precedente alla Fase 2, abbiamo cercato di fare del nostro meglio, con tantissime difficoltà. Adesso stiamo cercando la normalità, ma pensare che tutto possa correre alla stessa velocità di prima, non è reale. Per questo abbiamo voluto raccogliere in questa pagina, le risposte alle domande più frequenti dei nostri clienti, rassicurandovi che tutto sta andando per il meglio, ma con una una velocità ridotta.

DOMANDE FREQUENTI

Si, può continuare a fare ordini sul nostro sito o direttamente con un nostro operatore telefonicamente. Abbiamo adottato il lavoro agile, rispondendo alle email, e alle telefonate per ogni dubbio e richiesta, anche in modalità smart working. In magazzino stiamo seguendo tre turni di lavoro, in modo da ridurre la presenza di personale in contemporanea e adottiamo tutte le pratiche igieniche e sanitarie suggerite dal protocollo di sicurezza per contrastare la diffusione del Coronavirus.

L'ordine potrebbe essere stato evaso parzialmente poiché alcuni prodotti ordinati non erano disponibili in magazzino, su alcuni prodotti la disponibilità è limitata a causa dell'elevate richieste.
Appena il materiale verrà riapprovvigionato, riceverà il materiale restante, senza ulteriori spese.

Offriamo da sempre un'assistenza clienti nel pre e post-vendita, al contempo in questi giorni stiamo gestendo molti contatti per cui ci scusiamo fin da subito se non riusciremo a rispondere alle richieste in maniera tempestiva come al solito. A tal proposito, se avete già inviato una segnalazione o una richiesta di informazioni tramite uno dei nostri canali (email, telefono, chat) chiediamo di pazientare fino alla risposta di un nostro operatore, che sicuramente vi ricontatterà.
Vi invitiamo a contattarci solo nel caso in cui di riscontro di altre anomalie (prodotti danneggiati, verifica del rimborso, ecc.), aprendo un ticket al seguente indirizzo https://www.gaesco.info/ticket

Potrebbero esserci dei ritardi dovuti al congestionamento dei magazzini dei corrieri. Dopo mesi di fermo di tutte le attività produttive, e la sospensione delle spedizioni, si sono accumulati importanti ritardi rispetto anche ad ordini antecedenti il DCPM di Marzo. La situazione è sotto controllo, e la ripresa seppur più lenta è già ripartita, pertanto ci scusiamo fin da subito per il disguido.

No, in ottemperanza alle regole in atto, emanate dal Ministero dei trasporti, sono vietate le consegne all'interno di aziende e abitazioni, nel rispetto del distanziamento sociale.

Seppur con le dovute cautele, indossando i dispositivi DPI, è indispensabile, in caso di anomalie riscontrate nella fase di consegna del materiale, segnalare al corriere eventuale Riserva di controllo specifica. Se l’imballo della merce acquistata  dovesse presentare dei danni, oppure il materiale consegnato dovesse presentare un imballo visivamente manomesso, spesso con nastro adesivo del corriere, verificare bene il contenuto e lo stato dei materiali.
Quando apponete la riserva di controllo, scrivete in stampatello il motivo per cui hai avete apposto riserva.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
IL CORRIERE E' OBBLIGATO A FARVI SCRIVERE, SUL TAGLIANDINO O SUL PAD, LA CONTESTAZIONE.
CONSIGLIAMO DI FARE COPIA O FOTO DI QUANTO SCRITTO
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Verifica sempre il numero dei colli descritti nel documento DDT e se hai problemi fai attendere il corriere e contattaci telefonicamente.


VENDITA A:  PRIVATI - AZIENDE - SOGGETTI IVA AGEVOLATA - PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI
Tutti i prezzi sono indicati in Euro e al netto di IVA. Il contributo CONAI è calcolato in fase di conferma dell’ordine.

Point
Ready Pro ecommerce